Loading...
Zone umide

Tutela degli ecosistemi locali

Le attività di CESTHA si rivolgono alla salvaguardia degli habitat più a rischio e, nei territori locali, particolare attenzione è posta agli ecosistemi costieri (dune e lagune) ed alle zone umide, attraverso numerosi progetti. In tali attività si interviene a favore della biodiversità autoctona, rivolgendosi a fauna e flora, attraverso programmazioni che mirano alla reintroduzione della vegetazione psammofila (Pancratium maritimum), dalle classi di Odonati, fino ad arrivare alle numerose specie di avifauna, passando anche da programmi di conservazione ex situ come nel caso del Rospo smeraldino (Bufotes viridis), del Rospo comune (Bufo bufo), del Pelobate fosco (Pelobates fuscus) e di altri anfibi presenti nelle valli ravennati. CESTHA è inoltre impegnato da alcuni anni, in collaborazione con l’amministrazione comunale, nel progetto “Fiumi Uniti Per Tutti”, che ha lo scopo di creare un Parco fluviale lungo il corso dei fiumi Ronco e Montone fino alla loro foce.