Loading...
fauna Ittica

Progetti di conservazione e il centro recupero fauna ittica

CESTHA è il primo centro recupero per la fauna ittica presente sul territorio nazionale.
Si occupa infatti, grazie ad uno stretto rapporto di collaborazione con gli operatori ittici, un unicum in questo settore, di recuperare gran parte delle specie considerate “scarto” o catture accessorie, trasferendole in apposite vasche di cura e riabilitazione per procedere poi alla restituzione al mare, a seguito di specifici studi e ad attività di “marcatura”.
Particolare attenzione è posta alle specie rare e a rischio estinzione, come squali razzi e trigoni, catturati da diverse tipologie di pesca e quasi sempre in condizioni critiche.
Per una loro maggiore salvaguardia CESTHA aderisce al programma Tracking Sharks for Conservation, coordinato dall’Università di Padova.
È oggetto di tutela, infine, anche tutta la biodiversità marina minore, con attività che spaziano dai cavallucci marini, agli astici, alle uova di seppia fino ad arrivare a programmi di monitoraggio delle specie aliene, come nel caso del granchio blu americano (Callinectes sapidus).